Home
Benvenuto sul sito del Dr. Marco Delle Monache
Scopo del sito PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Venerdì 02 Gennaio 2009 11:45

Presentazioni di argomenti gastroenterologici ed epatologici utili agli studenti di medicina, di scienze infermieristiche, agli  specializzandi in gastroenterologia ed ai medici di medicina generale.

Ultimo aggiornamento Martedì 09 Marzo 2010 21:12
 
Breath Test PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 24 Ottobre 2012 22:48
Dal I ottobre presso la Sezione di Fisiopatologia Digestiva della UO di Epatologia e Malattie Infettive del Distretto Sanitario di Colleferro è possibile eseguire Breath Test all'Urea per la diagnosi di infezione da Helicobacter Pylori, ed anche Breath Test all'Idrogeno per la diagnosi di intolleranza al lattosio o di colonizzazione batterica anomala dell'intestino tenue. E' possibile prenotare i test con Il Dr. Delle Monache, responsabile della Fisiopatologia Digestiva della UO, con impegnativa del medico curante attraverso il CUP Regionale.
Ultimo aggiornamento Martedì 04 Dicembre 2012 00:39
 
Nuove Terapie Epatite C PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Sabato 12 Giugno 2010 11:44

Novità nel settore della terapia delle Epatopatie Croniche Virali dalle ultime linee guida della Associazione Italiana Studio Fegato (AISF).

 

Scarica il file PDF dalle News

Ultimo aggiornamento Martedì 20 Gennaio 2015 12:03
 
Fibroscan PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Sabato 12 Giugno 2010 11:31

PRENOTAZIONI FIBROSCAN CON  RECUP 80.33.33

Il fibroscan è un nuovo esame diagnostico non invasivo per misurare la elasticità e quindi, indirettamente, la salute del fegato. Infatti controllare la salute del fegato con un esame indolore, non invasivo oggi è possibile grazie a questa nuova metodica brevettata da una ditta francese, chiamata Fibroscan, che si sta diffondendo in tutto il mondo. L'esame permette di tenere sotto controllo l'evoluzione di alcune malattie del fegato, tra cui le epatiti, senza bisogno di ricorrere al prelievo di parte del tessuto dell'organo. Il Fibroscan non sostituirà la biopsia, ma ne sta fortemente limitando l'uso. L'esame, infatti, non è invasivo come il tradizionale prelievo di tessuto e per l'attrezzatura che impiega ricorda l'ecografia.

Si tratta di un'apparecchiatura dotata di una sonda, simile a quella ecografica, che viene appoggiata sul torace in corrispondenza del lobo destro del fegato. Questa sonda emette una vibrazione meccanica che viaggia all'interno del fegato con una velocità diversa a seconda che l'organo sia sano o che ci siano fibrosi e/o cirrosi, che rendono più duri i tessuti. La sonda è collegata a un computer che calcola la velocità cui le vibrazioni meccaniche raggiungono il fegato e le traduce in un numero, che indica lo stato di salute del fegato.

 

Ultimo aggiornamento Sabato 23 Marzo 2013 18:29
Leggi tutto...
 
Dieta Steatosi PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Venerdì 12 Marzo 2010 19:56

Ecco alcuni consigli dietetici per il trattamento della steatosi epatica.

Deve essere abolito il consumo di latte intero, al suo posto può assumere quello parzialmente scremato o meglio l’OMEGA PLUS della PARMALAT. Può assumere come fonte di calcio anche yogurt magro.

Deve essere drasticamente ridotto il consumo di tutti i tipi di carboidrati (pane, pizza, grissini, pasta, riso, legumi, cereali in genere, patate, etc.). E’ consentito assumere massimo 20 grammi di fette biscottate a colazione, 60 grammi di pasta al dì divisa tra i 2 pasti (40 gr a pranzo, 20 gr a cena in brodo vegetale o minestrone).

Non usare pane all’olio, ma solo pane magro (pagnotta, sciapo, rosette) in minima quantità (25 gr a pasto).

Ultimo aggiornamento Sabato 12 Giugno 2010 12:22
Leggi tutto...
 
Ulti Clocks content

Notizie flash

Biopsia Epatica

 

La biopsia epatica consiste nel prelevare un campione di tessuto per mezzo di un ago speciale. Sul frustolo epatico così ottenuto è possibile, con l'ausilio di un microscopio, fotografare la malattia epatica in quel momento. Si tratta di una manovra pressoché indolore che si può effettuare in day-hospital sotto guida ecografica. Successivamente è necessario che il paziente rimanga in osservazione per sei ore, quindi sarà dimesso e l'indomani potrà ritornare alle occupazioni abituali. Bisogna però ricordare alcune precauzioni come quella di non assumere aspirina nella settimana precedente l'esame e nei cinque giorni successivi.

Chi è online

 3 visitatori online
www.marco-dellemonache.it Template by Ahadesign Powered by Joomla! feed-image Feed Entries